Dal cuore dell'oratorio, al cuore dei ragazzi

Gruppo Medie

Eccoci qui…il primo sito del primo oratorio… ovviamente: Valdocco. È una forte emozione poter dire di appartenere a una realtà così stupenda e ricca di storia, ma lo è ancor di più quando sui volti dei ragazzi, soprattutto delle medie, c’è una luce particolare, uno scintillio gioioso, una folgore che contagia. Potrebbe sembrare un’esagerazione, ma solo chi ogni giorno li vede entrare in oratorio e condivide con loro amicizie, dolori, problemi più o meno grandi, felicità e paure può accorgersene.

E ogni giorno si ripete un magnifico rituale che vede coinvolti educatori, animatori, educ-animatori, genitori e i ragazzi stessi…senza dimenticarci delle postulanti, degli allenatori, dei dirigenti e dei salesiani, last but not least. Infatti è solo con il lavoro congiunto di queste persone che i pargoli in età preadolescenziale potranno affermare un giorno ai loro figli che questi sono veramente stati “i migliori anni della nostra vita”.

Il gruppo medie è un’entità forte del nostro oratorio, è la malta che rende unito il luogo in cui don Bosco ha camminato con i suoi ragazzi a volte fischiettando, a volte sgridando, a volte pregando e a volte giocando. Non a caso i verbi al congiuntivo indicano qualcosa di fondamentale ancora oggi. Infatti non dimentichiamo mai che l’oratorio è cortile in cui incontrarsi da amici per una bella fischiettata o una suonata con le percussioni, casa che accoglie ma non albergo: bisogna sentirsi a casa e trattarla come tale, quindi se qualcuno vi fa notare che qualcosa non va nel vostro comportamento non abbiatevene a male. Inoltre l’oratorio è chiesa che evangelizza: la preghiera non è mai “noiosa”, ogni giorno gli animatori cercano di farlo comprendere ai ragazzi, ma semplicemente un modo di sentirsi più vicini a Dio, come se si trattasse di una telefonata, o di una chat ecco, senza per questo sminuirla dell’importanza che ha di renderci sempre di più figli Suoi. Infine Scuola che avvia alla vita, magari attraverso il gioco. Proprio il gioco, il quale viene visto sotto l’ottica di qualcosa di educativo, che serve per la vita presente e ,soprattutto, futura e che ha sempre qualcosa da insegnare.

E allora è bello poter partecipare a tutte le iniziative del gruppo medie: i laboratori, da quello di chitarra a quello di hip-hop, passando per quello di teatro e di danza; lo sport: tre squadre di calcio maschile e da quest’anno una di calcio femminile fino a giungere alla pallavolo e al basket. Ma l’oratorio è anche doposcuola, ossia un piccolo ma valido aiuto ai ragazzi che hanno bisogno nello svolgimento dei compiti, e anche Formazione, ossia un ritrovo settimanale, al giovedì dalle 18 alle 18.30 in cui vengono trattati temi che possono essere di aiuto nel risolvere i problemi dovuti alla loro età, o solamente a saper vedere cose in un modo diverso e saperle affrontare.

Insomma questo è il gruppo medie, ma non solo questo. È impossibile riassumere tutto ciò in una pagina web, e quindi? Quindi vi invitiamo a venirci a trovare, a partecipare, a collaborare, a sentirvi parte del primo oratorio di don Bosco.